I 7 colori dell’arcobaleno associati ad un film

film-colori

I colori, più o meno inconsciamente, influenzano le nostre emozioni.
Se, in un film, capita di vedere un colore ricorrente, probabilmente il regista sta tentando di condizionarvi. Vi proponiamo una lista di film in cui il colore ha un ruolo fondamentale, e per farlo, abbiamo scelto i 7 colori che compongono l’arcobaleno.

ROSSO – Her (2013)

Film del 2013, diretto da Spike Jonze, ha vinto il premio oscar per la miglior sceneggiatura originale. Il film è caratterizzato dall’uso di tinte rossastre, a cominciare dalla camicia indossata da Joaquin Phoenix. Questi colori, assieme al rosa, indicano passione ed evocano l’amore. Her, con Scarlett Johansson nel ruolo di Samantha (interfaccia digitale femminile), è un’elogio all’amore 2.0.

ARANCIONE – Mad Max: Fury Road (2015)

Ambientato in un futuro distopico, post apocalittico, in cui benzina ed acqua sono risorse molto rare (pagate a caro prezzo), Mad Max si tinge d’arancione: il deserto è infatti lo scenario principale di una folle battaglia per la sopravvivenza. Le tempeste di sabbia e il fuoco dei motori invadono lo schermo. George Miller, attraverso questo colore, ci trasporta in un’ atmosfera esotica, calda e traboccante di energia.

Copertina Mad Max

GIALLO- Little Miss Sunshine (2006)

Quando in un film prevale il colore giallo, il regista vuole portare alla mente pensieri positivi e felicità. È un colore forte ed importante, capace di rilassare la mente. Lo sanno bene Dayton e la Faris registi di Little miss Sunshine, dove questo colore è usato sapientemente: a bordo di un piccolo mini-van, la famiglia Hoover attraversa il paese per rincorrere il sogno della piccola Olive!

Copertina Little Miss Sunshine

VERDE – Full Metal Jacket (1987)

Film cult e imperdibile diretto da Stanley Kubrick con R. Lee Ermey, scomparso recentemente. Questo film è caratterizzato da tinte verdi che, in base al luogo in cui sono utilizzate, assumono valenze diverse: in un ambiente esterno (es.Vietnam) indicano un mondo “selvaggio”, richiamano la natura e la lotta per sopravvivenza; all’interno possono dare, contrariamente, una sensazione di noia e monotonia (es.caserma).

Copertina Full Metal Jacket

AZZURRO – Shutter Island (2010)

L’azzurro ha diversi significati a seconda della tonalità in cui si presenta; un azzurro pastello può simboleggiare innocenza, giovinezza e purezza d’animo, mentre in toni tendenti al grigiastro indica estraniamento e senso di irrequietezza proprio come accade nel capolavoro di Martin Scorzese, con protagonisti Leonardo Di Caprio e mark Ruffalo, imperdibile in ogni collezione che si rispetti.

Copertina Shutter Island

BLU – Mulholland Drive (2001)

Abbiamo scelto il colore freddo per eccellenza ma che, essendo un colore primario, non ci da lo straniamento che ci dava l’azzurro. Mulholland Drive, dichiarato dalla BBC miglior del XXI secolo, è diretto dall’enigmatico regista David Linch. Il blu,solitamente, accompagna il senso di meraviglia e la sensazione di ricerca; in questo caso è anche una chiave di lettura fondamentale per il film.

Copertina Mulholland Drive

INDACO – Vanilla Sky (2001)

Questo è uno dei colori che indica seduzione, calore e un non sò ché di familiare. Nella mente di chiunque abbia visto il film, remake americano di Abre Los Ojos, sarà certamente rimasta impressa la scena che vede assieme Tom Cruise e Penélope Cruz  sotto un bellissimo cielo color indaco. I protagonisti del film ci fanno sognare e partecipare al loro amore.

Copertina Vanilla Sky
Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon