Orca, l’impianto di assorbimento di CO2 più grande al mondo

Orca, l'impianto cattura CO2

Orca, è questo il nome dell’impianto di assorbimento di CO2 più grande del mondo. Costruito in Islanda, potrà assorbire fino a 4 mila tonnellate di anidride carbonica. Si tratta del risultato del lavoro della Climeworks, azienda Svizzera specializzata nella cattura e nel filtraggio di anidride carbonica.

Come funziona l’impianto Orca che cattura CO2

Il sistema Orca è composto da 4 unità di assorbimento, che consistono in due contenitori metallici e si occupano appunto di assorbire CO2.
Dopo il processo di cattura si procede con quello di filtraggio. Per questo processo si usano dei grandi ventilatori che aspirano l’aria nei contenitori. Successivamente avviene la mineralizzazione dell’anidride carbonica. La sostanza, poi, viene iniettata in profondità nel sottosuolo. Per tutte le funzioni svolte si utilizza energia green prodotta da una centrale geotermica locale.

Le opinioni degli esperti su Orca sono, tuttavia, contrastanti. Se da un lato il sistema potrebbe apportare un grande contributo alla lotta per il climate change, dall’altro si impiegherebbe molto tempo per vedere risultati consistenti. Un altro dato sfavorevole è quello relativo ai costi di manutenzione e costruzione di impianti di questo genere.
Per la realizzazione del sistema di assorbimento in Islanda, sono serviti infatti circa 15 milioni di dollari.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon