No, i film di Johnny Depp NON sono stati cancellati da Netflix

Johnny-Depp

Una delle notizie più eclatanti degli ultimi giorni riguardanti il mondo del cinema è stata quella della cancellazione dal palinsesto di Netflix dei film di Johnny Depp a causa delle questioni giudiziarie dell’attore.

La notizia si è diffusa rapidamente sul web e sui social network, destando lo scalpore. Si è trattato, però, di una fakenews che ha avuto origine da pettegolezzi e malelingue. Negli Stati Uniti d’America la notiziabufala è restata più in sordina, mentre in Italia è stata pubblicata anche su siti di importanti quotidiani.

La piattaforma di streaming – repetita iuvant – non ha cancellato dalla programmazione i film di Johnny Depp in nessuno Stato. E a smentire la notizia ci ha pensato Netflix stessa.

L’equivoco – se così lo vogliamo chiamare – è nato dalle accuse di violenza domestica mosse dal tabloid britannico The Sun a carico dell’attore statunitense, definito un “picchiatore di mogli” in riferimento alla burrascosa relazione terminata con Amber Heard. Le conseguenza di queste accuse si sono riversate soprattutto sulla carriera del divo hollywoodiano, ora compromessa.

A seguito di ciò, sono comparsi alcuni post su Twitter da parte di fan di Johnny Depp che avrebbero notato la scomparsa dal catalogo Netflix dei film in cui compare l’attore, ipotizzando un’eventuale punizione nei suoi confronti.

Subito alcuni blog americani hanno colto l’occasione per pubblicare la notizia, non curandosi di accertarne la veridicità. Pochi giorni dopo, sulla stessa scia, anche alcuni blog – e molte testate giornalistiche italiane – hanno scritto sulla questione, alimentando così le false voci.

Smentendo il tutto, Netflix ha giustificato la questione spiegando che i titoli non originali vengono offerti su licenza, di conseguenza una volta che essa termina tali film non saranno più disponibili per la riproduzione. Questo è molto probabile data anche la crescita esponenziale di Disney+, che si è rapidamente meritata il titolo di una delle principali rivali di Netflix per lo streaming. Disney+, ad esempio, detiene tutti i diritti sulla saga de “I Pirati dei Caraibi”, una delle serie di più grande successo che ha reso grande Johnny Depp.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon