Un grattacielo a spirale ispirato al DNA a Taiwan

torre-taiwan-spirale

Una forma particolare quella del nuovo grattacielo Thao Zhu Yin Yuan Tower a Taiwan, una struttura a doppia elica che ricorda le due catene del DNA.

Un puro esempio di green building per l’edificio progettato dall’architetto Vincent Callebaut, che con i suoi 23mila alberi, arbusti e piante, promette di assorbire circa 130 tonnellate di anidride carbonica.

Come spiegato nel sito ufficiale dello studio parigino, lo scopo primario è quello di promuovere architetture sempre più volte all’assorbimento di carbonio in modo da poter ridurre l’innalzamento delle temperature della Terra in un momento dove tematiche riguardanti i cambiamenti climatici sono sempre più all’ordine del giorno.

Riduzione di anidride carbonica e risparmio energetico

Il bosco che si sviluppa verticalmente, sarà formato da diverse specie verdi che saranno disposte sui vari balconi, una soluzione pensata per assorbire il carbonio. Nello specifico, secondo i dati forniti dall’architetto Vincent Callebaut, saranno assorbite circa 130mile tonnellate di carbonio all’anno.

L’importanza del bosco verticale non è solo di tipo ambientale, le piante avranno una duplice funzionalità: una funzione fonoassorbente per ridurre i rumori provenienti dall’esterno e una funzione termica che garantisce aria fresca e umida in estate e calore e ventilazione in inverno.

Un grattacielo autosufficiente pensato al risparmio energetico, partendo dall’energia elettrica, che viene fornita interamente da pannelli solari e energia eolica che alimentano illuminazioni LED e condizionatori ad alta efficienza, fino ad arrivare al riciclo dell’acqua piovana che servirà ad alimentare gli irrigatori del giardino.

Tetto grattacielo Taiwan

La struttura a spirale del grattacielo a Taiwan

Ciò che stupisce maggiormente di questo grattacielo è sicuramente il particolare design a doppia elica che si ispira alla filosofia cinese del Taiji e alla struttura del DNA, fonte di vita, dinamismo e gemellaggio. Per creare questa struttura, ogni piano è stato ruotato di 4,5 gradi per un totale di 90 gradi considerando l’intero palazzo.

I pedoni che guarderanno l’edificio dalle quattro strade adiacenti, avranno quattro prospettive di visuale differenti: un profilo piramidale, uno ellittico, uno a V e uno a croce.

Al suo interno saranno presenti 42 unità abitative, disposte su 20 piani e ognuno di questi sarà caratterizzato dalla presenza di 14 grandi alberi.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon