The Star, la nuova stella di Hollywood…è un grattacielo

grattacielo The Star

C’è chi lo paragona a una sfera schiacciata, chi a un uovo e chi, ancora, è un po’ più “cattivo” e dice che assomiglia a una supposta. Di sicuro, ecco, il progetto del nuovo grattacielo che sorgerà a Los Angeles nel 2026 sta facendo parlare di sé. E di sicuro, tra i tre paragoni, quello dell’uovo ci sembra il più centrato. Si chiamerà The Star – nome quanto mai azzeccato, seppur scontato – e poggerà le fondamenta al 6061 di Sunset Boulevard di Hollywood.

Non sarà un grattacielo di altezza vertiginosa – avrà appena 22 piani – ma avrà qualcosa che nessun altro palazzo può vantare: una funicolare lo “avvolgerà”. La struttura, infatti, prevede un involucro di vetro che ingloba il grattacielo stesso e sul quale è integrata la pista della funicolare, pensata per trasportare le persone al ristorante sul tetto. Perché gli ascensori, ormai, sono passati di moda…!

All’interno della struttura, inoltre, saranno integrati terrazze alberate e giardini (perché il Bosco Verticale di Stefano Boeri ha fatto scuola in tutto il mondo), al decimo e diciassettesimo piano, progettati da Salt Landscape Architects.

Come riporta Milanocittàstato, The Star è stato progettato dallo studio di architettura cinese Mad Architects, nato nel 2004 a Pechino e ora presente anche a Los Angeles, New York e Roma. L’obiettivo del team di architetti è quello di rendere The Star il nuovo punto di riferimento di Hollywood: sarà sede degli uffici di un importante società di intrattenimento globale e per questo i progettisti sperano possa diventare luogo di ispirazione e creatività. Le premesse, francamente, sembrano esserci tutte.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon