Epic Games spende e (si e)spande: 95 milioni di dollari per la nuova sede

epic-games-centro-commerciale

Acquistare un centro commerciale al costo di 95 milioni di dollari con l’intenzione di trasformarlo nella nuova sede centrale. Epic Games, sviluppatore di Fortnite e regina degli eSports, si è fatto un regalo di Natale in ritardo, accaparrandosi il Cary Towne Center di Cary, North Carolina (dove la casa di sviluppo di videogiochi ha già il proprio headquarter, dal 1999).

Novantacinque milioni di dollari per oltre 90mila metri quadri di spazio tutto da organizzare: i lavori di ristrutturazione e ricostruzione dell’area dureranno tre anni e al termine dei lavori nell’ex mall dovrebbero sorgere – oltre agli uffici – anche un campus e aree destinate alla comunità.

Epic Games store

Epic Games spende, spande e si espande, grazie al successo clamoroso di Fortnite, il battle royale di maggior successo nella storia dei videogiochi che ha portato nelle casse della casa madre la bellezza di cinque miliardi di fatturato nel solo 2020.

Il colosso degli eSports rinsalda ulteriormente le proprie radici a Cary, dove è presente da ventidue anni, e rafforza allo stesso tempo la propria missione aziendale:
visti gli spazi immensi della futura sede centrale è facile pensare che Epic Games voglia ampliare (e non di poco) la propria forza lavoro, con il fine ultimo di sfornare nuovi videogiochi di successo mondiale, oltre che continuare ad apportare migliorie al cavallo di battaglia Fortnite. “Facilitare la crescita a lungo termine della compagnia”, spiega infatti la società stessa, motivando la decisione di mettere le mani sugli spazi del centro commerciale. E siamo certi che dal 2024 in poi Epic Games continuerà a galoppare, sfornando videogiochi, appunto, epici.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon