L’aereo elettrico Alice è in arrivo nei nostri cieli

aereo-elettrico-alice

Nove passeggeri per 800 km: è questa la capienza di Alice, il primo aereo elettrico. A produrlo è Eviation, compagnia israelo – americana che aveva già mostrato il primo prototipo completato al Salone di Parigi nel 2019. Ma poi è arrivata la pandemia e l’azienda ha subito le conseguenze che hanno messo in crisi il settore.

aereo elettrico Alice

L’aereo elettrico può diventare commerciale, ma ad alcune condizioni

Finora il problema dell’aereo elettrico è sempre stato legato al peso della batteria. Infatti per alimentarlo in modo da trasportare il quantitativo solito di passeggeri dell’omologo aereo tradizionale, le batterie sarebbero dovute essere talmente pesanti da non farlo nemmeno alzare in volo.

Ma Alice volerà solo con una capienza contingentata e su tratte ridotte, la distanza tra Los Angeles e San Francisco, oppure tra Parigi e Berlino. Per riuscire a rientrare nei costi si prevede un futuro di piccoli voli commerciali con un costo a posto di 7 centesimi di dollaro per miglio.

Le grandi compagnie aeree finora non sono interessate all’elettrico

Le grandi compagnie aeree fino a questo momento non hanno mostrato grande interesse verso l’elettrico, e continuano a preferire gli aerei alimentati con combustibili fossili. Per impegnarsi nella sostenibilità hanno scelto di operare con azioni mirate come l’eliminazione della plastica monouso sui voli.

Ma, visto il miglioramento della densità delle batterie a ioni di litio che alimentano gli aerei, che sta avendo un ritmo del 10% annuo, il futuro di voli urbani più sostenibili è alle porte. E Alice sarà l’aereo apripista del futuro.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon