Una nuova auto volante proposta da Xpeng in arrivo entro il 2024

Prototipo auto volante Xpeng

Design futuristico, interni high tech, decollo verticale. Non manca nulla di tutto questo alla nuova auto volante presentata da Xpeng in questi giorni.

Il marchio cinese, noto per la sua attività nel settore della mobilità elettrica, ha annunciato questo progetto durante il suo ultimo evento “1024 Tech Day Xpeng“, insieme a tante altre novità. Non si conoscono ancora tutti i dettagli ma, secondo l’annuncio, l’auto sarà sul mercato entro il 2024. Il prezzo? Non per tutte le tasche, si parla, infatti, di cifre che si aggirano attorno ai 180.000 euro.

Le caratteristiche tecniche dell’auto volante

La X2, questo il nome scelto per la flying car, sarà un veicolo di ultima generazione realizzato con alcuni dei materiali più leggeri in commercio, spicca su tutti la fibra di carbonio. Il peso massimo che l’auto sarà in grado di trasportare è di circa 200 kg, questo permetterà un’agile manovra di decollo. Un altro aspetto particolare è proprio legato alla fase di decollo che, come per gli elicotteri, sarà verticale. Le ali, che agli estremi presentano due rotori, avranno un’apertura di 7 metri.

L’interno della vettura è altamente tecnologico. Si può trovare un sistema d’infotainment trasparente e un display digitale integrato nel volante. I sedili e la cloche per i comandi, saranno posti in due “ambienti” separati da un divisorio.

Le altre novità proposte da Xpeng

Nel corso dell’evento, sono state presentate altre interessanti novità. Sembra che siano in dirittura d’arrivo un sistema di assistenza alla guida e uno di guida totalmente autonoma. I sistemi si chiameranno rispettivamente Xpilot 3.5 e Xpilot 4.0. Questi permetteranno di migliorare la qualità e la precisione dei sistemi già adottati dalle vetture della casa automobilistica, riproducendo fedelmente lo spazio circostante in 3D.

In arrivo anche una nuova rete di ricarica da 480 kW, in grado di assicurare un’autonomia di 200 km in soli cinque minuti. XPeng, attualmente, ha già una vastissima rete di colonnine per la ricarica di auto elettriche di qualsiasi marchio cinese, la quale supera le 1600 unità.

Tag >
Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon