Cosa sono le connessioni 5G e quali sono i vantaggi?

Di Redazione

Viviamo in un mondo costantemente connesso dove ognuno di noi utilizza in modo sempre più assiduo e crescente apparecchiature elettroniche come personal computer, tablet, smartphone.

Chiunque può raggiungere persone o luoghi dall’altra parte del globo attraverso alcuni semplici click e sempre più diffusi sono elettrodomestici ed apparecchiature che svolgono compiti autonomamente grazie all’utilizzo di internet.
L’evoluzione delle nuove tecnologie va, infatti, di pari passo allo sviluppo di Internet.

Ecco, a tal proposito è da un po’ di tempo che si sente tanto parlare dell’introduzione del 5G al posto delle tecnologie 4G.

Con non poche critiche e polemiche sulla sua diffusione e utilizzo, è diventata ormai una delle innovazioni sulla quale è concentrata maggiormente l’attenzione dell’opinione pubblica. 
Muovendo critiche e giudizi negativi, però, molti non sanno nemmeno con precisione di cosa si tratti.

5G

Definizione di 5G

Il concetto di 5G in sé è molto semplice e si può comprendere rapidamente ipotizzandone gli utilizzi nella società, sia in quella attuale sia in un’ipotetica futura; bisogna in primis fissare il concetto di “latenza”, ovvero il tempo in cui un input viene recepito ed elaborato da un sistema.

Possiamo definirla quindi come l’unità di misura per constatare quanto veloce sia la risposta del sistema ad uno o più comandi inviati dall’utente.
La latenza del 5G equivale a meno di dieci millisecondi, tempo di reazione quindi brevissimo.

Detto ciò, si può immaginare l’importanza di questa caratteristica applicata a tutti i campi della società. Oltre ai servizi di streaming resi molto più efficienti o i download e upload estremamente più rapidi, i vantaggi del 5G sono molteplici.

Vantaggi e possibili utilizzi

Si potrebbe utilizzare ad esempio per gestire intere fabbriche da remoto o in modo completamente automatizzato grazie al tempo di risposta istantaneo garantito della tecnologia dal 5G. Le operazioni dell’operatore (pardon per il gioco di parole) saranno infatti riprodotte in tempo reale dalla macchina.

  • La tecnologia 5G si potrà utilizzare nel campo della medicina, non ci sarebbero più problemi di logistica o di costi elevati per i trasporti: un medico potrebbe infatti effettuare un intervento chirurgico in remoto da un luogo della Terra diametralmente opposto a quello dove ci troviamo attraverso dei robot che riprodurranno fedelmente le sue azioni.

Ovviamente si impiegheranno ancora alcuni anni per raggiungere un tale livello di affidabilità e diffusione ma è comunque una realtà perfettamente realizzabile con i dovuti tempi.

  • Altro vantaggio dato dall’utilizzo delle connessioni 5G sicuramente è la maggior fruizione dei contenuti in Cloud anche da smartphone e notebook connessi tramite questo standard, e sicuramente un vantaggio in più anche per il cloud gaming in mobilità.

Il 5G sarà presto presente in tutti i paesi del mondo, tanto è vero che le antenne del 5G hanno raggiunto anche il luogo più alto sulla Terra.

Ebbene sì, anche sulla strada per raggiungere la cima dell’Everest sono state installate delle antenne collegate a delle telecamere, da cui è possibile godere del paesaggio spettacolare.
Un altro motivo di questa installazione è la misurazione effettiva dell’altezza della montagna, convenzionalmente fissata a 8848 metri e che le conferisce il titolo di montagna più alta dell’intero globo, tramite alcuni satelliti.

Come già detto, l’utilità del 5G si riflette su tutti i settori della nostra società e di conseguenza anche sulle nostre stesse vite.

Come tutte le tecnologie va ovviamente utilizzato con parsimonia e in modo oculato, solo così si potrà raggiungere un risultato ottimale senza che vi siano conseguenze dannose per noi e per il pianeta.

Facebook
Twitter
LinkedIn