Volkswagen si affida a Samsung SDI per le nuove celle elettriche

id3-volkswagen

Per facilitare lo sviluppo di nuovi modelli di auto elettriche e tenere bassi i costi di vendita, la casa automobilistica Volkswagen punta molto sulla “cella unificata“. Questo particolare sistema – il cui lancio è fissato per il 2023 – sarà adattato a quasi tutti i veicoli della gamma.

Proprio riguardo le batterie ci sono delle importanti novità. Secondo le ultime notizie, le celle elettriche delle Volkswagen saranno prodotte da Samsung SDI. L’azienda coreana è già nota per la collaborazione con altre case automobilistiche, tra cui spicca il nome di BMW.

Le batterie di nuova generazione di Volkswagen e Samsung SDI hanno una tecnologia molto interessante e promettono di ridurre il costo delle stesse fino al 50% rispetto ad oggi.

Non è da escludere che Samsung SDI non si occuperà solo della parte pratica della produzione, ma parteciperà attivamente alla fase di sviluppo e al miglioramento delle celle.

Volkswagen elettrica utilizzerà celle Samsung

Dove saranno prodotte le nuove celle di Volkswagen in collaborazione con Samsung?

Per una grande produzione di celle per batterie elettriche c’è bisogno ovviamente di nuovi stabilimenti. Volkswagen si è portata avanti e ha pensato anche a questo. Nei futuri piani dell’azienda tedesca, infatti, è compresa la costruzione di 6 nuove gigafactory sparse in tutta l’Europa.

Da quello che sappiamo finora, le prime due strutture verranno costruite a Skellefteå, in Svezia, e a Salzgitter, in Germania. Con ogni probabilità ne potrebbe sorgere una terza in Spagna. Entro il 2030, questi 6 stabilimenti dovrebbero poter produrre ben 240 GWh all’anno.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon