Ecco tutti gli incentivi green previsti per il 2021

incentivi green 2021

Per lo sviluppo di una società attenta e rispettosa dell’ambiente è necessario incentivare le persone a utilizzare piccoli accorgimenti che porteranno a un effettivo cambiamento. Nel 2020 in Italia è stato erogato un bonus monetario per l’acquisto di biciclette e monopattini (elettrici o “tradizionali”). Anche nel 2021 si cercherà di diminuire sempre di più le nostre emissioni di CO2  e l’impatto che abbiamo sull’ambiente. Proprio per questo, la Legge di Bilancio 2021 contiene numerosi incentivi green, dalla mobilità alle strutture, che promuoveranno un cambiamento volto all’ecosostenibilità.

Ma quali sono gli incentivi green inseriti in manovra? Per quel che riguarda la mobilità sostenibile, i più interessanti sono quelli sulle bici cargo per le aziende e sulle auto elettriche. Ma la manovra prevede anche dei bonus per la costruzione di strutture ecosostenibili e per l’acquisto di impianti eco-friendly. Vediamo tutti i provvedimenti in dettaglio.

Bonus per l’acquisto di cargo bike elettriche e non

L’utilizzo di questo tipo di biciclette ha avuto un grande incremento nell’ultimo periodo, soprattutto nei Paesi nord-europei. Sono dei mezzi comodi per effettuare trasporti di piccole quantità di materiali, evitando così di inquinare utilizzando altri veicoli. Per questo motivo, la Finanziaria prevede un bonus di 2000 euro, destinato alle microimprese, pari a circa il 30% delle spese complessive.

Incentivi green per acquistare autovetture elettriche

Per indurre le persone ad acquistare vetture alimentate da motori elettrici, sono stati stanziati 20 milioni di euro che andranno alle famiglie che presentano un Isee sotto i 30mila euro. Questo incentivo coprirà fino al 40% del costo di un’auto elettrica, a patto che la sua potenza non superi i 150 kw e che costi meno di 30mila euro.

Bonus per la realizzazione di giardini pensili

È prevista anche una detrazione del 36% sulle spese, sotto la soglia dei 5mila euro, destinate alla creazione di giardini pensili. In Italia, infatti, sono molte le persone appassionate di questi spazi verdi, che contribuiscono a dare un ulteriore tocco green alle città e aiutano a limitare la formazione di isole di calore. A conferma di ciò, Milano rientra tra le città che potrebbero essere scelte come “capitale dei giardini pensili”.

Proroga del superbonus 110%

Il superbonus del 110% secondo la nuova Legge di Bilancio includerà anche le spese per l’acquisto e l’installazione di colonnine per la ricarica delle auto elettriche e dei pannelli fotovoltaici, oltre che le spese per tutti i lavori di riqualificazione energetica.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon