TreeTicket: adottare un albero per entrare ai concerti

TreeTicket

L’iniziativa TreeTicket, promossa dalle aziende Etifor e Levico Acque, mira a esaltare il ruolo fondamentale degli alberi. La natura – minacciata dall’inquinamento – abbraccia il mondo dello spettacolo, messo in ginocchio dalla pandemia. E quello che ne viene fuori è un progetto solidale per valorizzare due aspetti importanti della vita dell’uomo.

TreeTicket: i concerti climate positive

L’idea è quella di eseguire i concerti – definiti climate positive – in mezzo al verde. Il biglietto si paga ‘adottando’ un albero; lo spettatore deve entrare su Wownature, piattaforma di riforestazione in crowdfunding, e scaricare il certificato di adozione. L’albero verrà poi piantato nella zona circostante durante il periodo favorevole alla crescita.
(Un’iniziativa peraltro analoga a quella di Treedom, alla quale anche Elononline.it partecipa)

Il primo concerto

Etifor, azienda che offre consulenza a enti pubblici e privati per la valorizzazione di prodotti naturali, organizzerà il primo concerto nella foresta Arte Sella, in Trentino, il 29 maggio. Gli ospiti d’onore sono il violoncellista Mario Brunello e Stefano Mancuso, botanico e accademico. L’evento consentirà di creare un tesoretto verde con numerosi alberi utili alla cattura di CO2. Si darà, così, origine a un credito d’ossigeno a favore dell’ambiente.

TreeTicket e il concerto test

Ogni nuovo progetto necessita di un test. Il 18 aprile 2021, nella “food forest” di Saja Project a Paternò, il concerto Phonosynthesis ha celebrato la musica di Roy Paci e di Angelo Sicurella. Trasmesso in streaming sulla pagina Facebook di Roy Paci, l’appuntamento ha coinvolto numerosi fan. E i risultati parlano chiaro: durante l’esibizione sono stati adottati oltre 1.100 alberi.

Non solo musica

Ma TreeTicket non mastica solo musica. Lucio Brotto, co-fondatore di Etifor, è convinto che la modalità di pagamento green possa interessare altre forme di intrattenimento: spettacoli teatrali, balletti, fiere. E lo sguardo punta sempre più in alto, immaginando progetti di riforestazione anche in zone lontane dal luogo dell’evento.
L’arte si fonde con la natura in un abbraccio simbolico e dal messaggio tangibile.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon