La prima casa abitata realizzata con stampa 3D è nei Paesi Bassi

casa-stampa-3d-abitata

Ad Eindhoven sono state consegnate le chiavi della prima casa d’Europa stampata in 3D. I proprietari sono una coppia di pensionati che vivranno in quasi 100 metri quadri su un unico piano, con un bel giardino intorno. Il design dellabitazione non passa inosservato: anche se il materiale rimane quello tradizionale (il calcestruzzo), cambia il processo di costruzione e quindi la texture con cui si presenta.

casa-stampa-3d-paesi-bassi

Il design della casa

Progettata dagli architetti Houben & Van Mierlo, la casa appare come un monolite e allo stesso tempo evoca un design futuristico per via della composizione pulita e lineare. Questo mix tra tecnologia e semplicità “primitiva” è il punto di forza di un progetto che all’interno richiama gli ambienti di una grotta, ma non si dimentica di porre il comfort al primo posto.

Efficiente dal punto di vista energetico, la casa si compone di un ampio living (cucina più soggiorno) e due camere da letto. Anche all’interno le pareti di cemento sono state lasciate a vista per rivelare la caratteristica struttura a strati. Le finestre, incassate nelle pareti, vanno dal pavimento al soffitto sia per interrompere funzionalmente i setti di cemento sia per portare più luce all’interno della casa.

Stampa 3d, in cemento

La texture a strati orizzontali è dovuta al braccio robotico che cola con un augello il cemento per costituire i muri portanti. La stampa 3D ha lavorato in automatico dopo essere stata impostata sul progetto degli architetti, che prevedeva pareti curve e inclinate. Un tipo di design che esalta le potenzialità di questo nuovo metodo costruttivo.

Gli strati di calcestruzzo sono stati sovrapposti per formare 24 singoli componenti. Le parti delledificio sono state realizzate in un sito di stampa e trasportate successivamente in loco per essere assemblate, fissate alla fondazione e infine unite a tetto, finestre e porte. Un procedimento diverso da quello avvenuto in Italia con il prototipo di casa Tecla – progettata da Mario Cucinella – che è stata “stampata” in loco utilizzando come materiale l’argilla.

casa-stampa-3d-texture

La prima casa abitabile realizzata con stampa 3D ha visto la luce grazie alla partnership con la Eindhoven University of Technology e al progetto Milestone iniziato nel 2018, che vede la realizzazione di cinque moduli abitativi abitabili interamente stampati in 3D. Si prevede che le prossime case svilupperanno tecniche più avanzate e saranno stampate interamente in loco riducendo ulteriormente i costi.

Leggi anche: Finestre fotovoltaiche: come produrre energia con vetri trasparenti

LA SCHEDA

Progetto: 3D House – Project Milestone
Luogo: Eindhoven, Paesi Bassi
Progettisti: Houben & Van Mierlo
Superficie: 94 mq
Fine lavori: 2021
Crediti fotografici: ©Bart van Overbeeke

Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon