Citywave, la torre “orizzontale” di CityLife a Milano

Citywave

In arrivo a Milano una torre orizzontale completamente sostenibile, il suo nome è Citywave. Sarà costruita in prossimità dei grattacieli di Milano CityLife, nella zona dell’ex Fiera campionaria, sarà alimentata totalmente da energia green e ospiterà uffici. Si tratta di un investimento da circa 170-180 milioni di euro, che dovrebbero terminare entro il 2025.

Citywave Milano dall'alto

Citywave sfrutterà solo energia rinnovabile ricavata da pannelli fotovoltaici, disposti sulle superfici esterne della struttura. Questo sistema di pannelli, una volta ultimato, sarà tra i più grandi parchi fotovoltaici urbani in Italia e il più grande di Milano. Secondo le stime, gli 11 mila metri quadrati di pannelli che ricopriranno Citywave, produrranno 1200 Mwh ogni anno. Anche i consumi saranno ridotti rispetto agli standard per strutture di questo tipo, diminuendo le emissioni di CO2 nell’atmosfera.

Il progetto, in origine, consisteva nella costruzione di una nuova torre, la quarta diCityLife, andandosi ad aggiungere alle attuali Torre Allianz, Torre Generali e Torre Libeskind. Gli sviluppi, tuttavia, hanno portato alla decisione di realizzare la struttura seguendo una linea orizzontale che richiama il movimento di un’onda. Nella mattinata dell’8 settembre, in pieno periodo di SuperSalone, è stato dato ufficialmente il via ai lavori con la consueta cerimonia per aver posato la prima pietra del cantiere.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon