L’insostenibile leggerezza della nuova Ethereal Tower

sou-fujimoto-architects-ethereal-tower

Potrebbe ricordare la torre del Supremo di Dragon Ball, ma circondata da cascate di acqua. Non siamo però in Giappone – e nemmeno da nessun’altra parte del mondo per il momento – perché il progetto dell’Ethereal Tower è stato realizzato solo su carta, come nuovo punto di riferimento della baia di Qianhaiwan a Shenzhen, in Cina. Un magnifico connubio tra design e architettura targato Sou Fujimoto.

sou fujimoto ethereal tower

L’architetto ha elaborato un design futuristico che ricorda una fontana d’acqua sospesa a mezz’aria. Ma come fa la struttura a elevarsi fino a 268 metri di altezza mantenendo quella eterea leggerezza? In pratica, la torre è sostenuta da un grande nucleo centrale, celato alla vista esterna da più piccoli cavi di tensione che trasferiscono il resto del carico.

Le principali caratteristiche dell’Ethereal Tower

L’Ethereal Tower di Fujiimoto può essere considerata sia come una singola struttura sia come come un complesso di 99 elementi portanti. È questo infatti il numero esatto dei cavi di tensione in fibra sintetica Kevlar che conferiscono alla torre l’aspetto onirico di una piattaforma fluttuante sopra la baia di Qianhaiwan.

I materiali utilizzati per la costruzione sono vari. Tra questi, quelli presenti in maggior quantità sono l’acciaio, la fibra di carbonio, il Kevlar Rope e il cemento. Ma la solidità degli elementi portanti si perde nell’impalpabilità della composizione, che trasfigura la struttura in quella che sembra una cascate d’acqua incessante.

sezione ethereal tower

Gli spazi dell’Ethereal Tower fungeranno da torre panoramica e da spazio espositivo multilivello, ma ci saranno anche attività commerciali come caffetterie e ristoranti a disposizione dei visitatori. Al momento non esiste una data di inizio lavori.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon