WhatsApp, arrivano i messaggi che si “autodistruggono”

whatsapp

Arrivano anche su WhatsApp i messaggi effimeri, in uso già da tempo su Snapchat. Si tratta di messaggi multimediali, come foto e video, che possono essere visualizzati una sola volta per poi cancellarsi in automatico. Dopo il periodo di prova destinato ad alcuni tester dell’app, ora finalmente saranno disponibili a tutti gli utenti.

Dopo quella delle videochiamate di gruppo, quindi, un’altra funzione comoda, utile per non occupare la memoria del proprio smartphone o se si vuole evitare che qualcuno utilizzi i file ricevuti in modo improprio o dannoso. Nonostante questa caratteristica bisogna prestare lo stesso attenzione, poiché il destinatario potrebbe salvarli con screenshot o registrazioni del proprio schermo. Per capire al meglio come utilizzare questa funzione si possono visionare le regole sul blog dell’app stessa.

whatsapp messaggi effimeri

Le regole dettate da Whatsapp per i messaggi effimeri

Ci sono solo alcuni piccoli accorgimenti da ricordare per inviare questo tipo di messaggi. Ecco tutto ciò che c’è da sapere:

  • i messaggi effimeri, se non aperti, avranno una valenza di 14 giorni;
  • bisogna selezionare l’opzione che permette di far visualizzare una sola volta un file ad ogni invio;
  • i messaggi aperti dal destinatario non compariranno in caso di backup;
  • si potrà controllare se il messaggio è stato aperto solo se l’altro utente ha attivate le conferme di lettura;
  • non sarà possibile inoltrare o salvare i messaggi effimeri;
  • i messaggi si cancelleranno in automatico dopo l’apertura, quindi non potranno essere rivisti nemmeno dal mittente, e non saranno salvati nelle rispettive gallerie.

Per inviare dei messaggi effimeri basta scegliere il file desiderato e, prima di procedere all’invio, selezionare il relativo tasto che comparirà come un “1” posto nella barra di testo in basso della chat.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon