Anno nuovo, allenamento nuovo (?): ecco i workout del 2021

allenamento-domestico

Da quasi un anno stiamo convivendo con la minaccia Covid: la nostra vita le nostre abitudini sono cambiate, si sono stravolte.
Ogni ambito della nostra quotidianità ha subito modifiche, dovendosi adattare alle regole da rispettare per evitare il contagio da Sars-CoV-2.
Oltre al mondo del lavoro, uno dei settori più influenzati è quello dello sport, che ha risentito molto della chiusura di palestre, piscine e centri sportivi (oltre agli stadi e ai palazzetti). Centinaia di milioni di sportivi (forse addirittura miliardi) hanno dovuto far fronte a questa situazione, reinventando il proprio modo di tenersi in forma, rivoluzionando i propri metodi di allenamento.

Ecco, in che modo si può arginare – e aggirare – il problema?
Secondo alcuni studi e sondaggi sempre più persone si dedicano al workout in casa o all’aperto, aiutandosi con attrezzi reperibili facilmente su internet: pesi, fasce elastiche e tappetini in primis.

Un altro trend molto diffuso è quello dei videocorsi e lezioni online sulle discipline più disparate che riescono ad accontentare tutti i tipi di sportivi. È possibile trovare qualsiasi tipo di allenamento, dai più impegnativi a quelli più rilassanti, come lo yoga.

L’allenamento tradizionale va per la maggiore

Corsa all'aperto

Tra le attività preferite troviamo sicuramente quelle svolte all’esterno.

La corsa è sempre gettonatissima e ne abbiamo avuto dimostrazione in questo periodo di lockdown dove molte persone si sono trasformate in perfetti runner professionisti. Queste attività permettono di staccare la spina ed allontanarsi, per quanto possibile, dagli ambienti che caratterizzano la nostra quotidianità.
Molti però si allenano anche indoor provocando di conseguenza un picco nella vendita di attrezzature per praticare sport tra le mura domestiche, a partire da un nuovo paio di sneakers.

I metodi di allenamento 2.0

Tantissime sono le persone che in questo periodo hanno subito un “mental breakdown”, perdendo la motivazione per allenarsi e la voglia di tenersi in forma.

Per porre rimedio a queste “regole scorrette”, sempre più corsi digital sono stati sviluppati in modo da illustrare gli esercizi ai partecipanti ma soprattutto spronarli all’allenamento sfruttando la coesione del gruppo. Per allentare i nervi e scaricare un po’ di tensione si possono seguire, per esempio, corsi di yoga e pilates, facendo coincidere i bisogni della nostra psiche a quelli del nostro corpo. 
D’altronde, si sa, mens sana in corpore sano.

Tag >
Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon