Ecco le mappe ecosostenibili di Google

sede-google

Una mappa intelligente ed ecologica per consumare meno carburante, emettere meno anidride carbonica e l’intelligenza artificiale come alleata per gestire al meglio il flusso dei semafori. Ecco a voi le nuove mappe ecosostenibili di Google.

Spieghiamo. Big G ha presentato le nuove funzionalità di Google Maps, ideate e sviluppate per rendere gli spostamenti il più ecosostenibili possibili. Nuove funzionalità già realtà negli Stati Uniti d’America, dove Maps è già in grado di proporre all’utente il percorso più eco-friendly, ovvero quello che garantisce la minor emissione di carbonio. Per noi europei, invece, bisognerà aspettare il 2022: che sia inizio, metà o fine non è dato saperlo, al momento.

Grazie a questo upgrade green, Google ha stimato una riduzione di emissioni di CO2 di oltre una tonnellata all’anno. Per fare un paragone, è come se in dodici mesi 200mila auto non avessero mai circolato. Non male, vero?

Sundar Pichai, chief executive officer di Google e Alphabet, come registrato dall’Ansa, ha spiegato: “Stiamo cercando nuovi modi per rendere più efficienti i percorsi stradali nei centri urbani. Uno di questi è la ricerca preventiva con l’uso dell’intelligenza artificiale per ottimizzare l’efficienza dei semafori. Abbiamo sperimentato l’intelligenza artificiale in Israele, per prevedere le condizioni del traffico e fare in modo che i semafori si alternino nel momento migliore, ottenendo come risultato una riduzione del 10-20% del consumo di carburante e dei ritardi agli incroci. Porteremo la tecnologia, nel breve periodo, a Rio de Janeiro e in altre città”.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon