Con Enel X e IP fai il “pieno” di ricarica nei distributori

Distributori IP e Enel X

Forse un giorno non diremo più “distributori di benzina”, ma di elettricità, anche grazie ad Enel X che non si ferma e continua la sua corsa per la diffusione della mobilità elettrica in Italia. Questa volta lo fa creando una rete di stazioni ultra fast che daranno la possibilità di ricaricare in modo ultra rapido (15 minuti) il proprio veicolo elettrico e ibrido plug-in.

Le infrastrutture saranno sette, tutte posizionate nelle più importanti aree di rifornimento del marchio IP (primo per numero di distributori sul territorio italiano).

Le stazioni fanno parte del progetto E-VIA FLEX-E, presentato nel 2018 da Enel a Bruxelles, che prevede l’installazione di 14 punti di ricarica ultra veloce in Italia, Francia e Spagna con l’obiettivo di far percorrere lunghe distanze a veicoli elettrici con autonomia superiore a 300 km.

Perché scegliere un’auto elettrica secondo Enel X

Tutto fast, anche la realizzazione degli impianti

Nessuna lunga attesa. Tre punti di ricarica ultra rapidi (350w) sono già operativi presso le stazioni IP di Peschiera del Garda (Verona), Zanica (Bergamo) e Biandrate (Novara), dove è possibile ricaricare fino a quattro veicoli elettrici contemporaneamente in soli 15 minuti. Gli altri quattro impianti saranno disponibili nel corso del 2021.

Le dichiarazioni dei “patron” delle società ora partner:

La collaborazione con IP è un’ulteriore dimostrazione dell’impegno di Enel X nel promuovere la diffusione della mobilità elettrica in tutto il Paese e la realizzazione di una rete di stazioni ultrafast che permette tempi di ricarica ancora più rapidi, è fondamentale per favorire gli spostamenti a lunga distanza in auto, compresi i viaggi internazionali

Francesco Venturini, Ceo di Enel X

Con l’attivazione di punti di ricarica ultrafast lungo i corridoi stradali extraurbani facciamo due cose importanti: primo, riducendo i tempi di ricarica, avviciniamo l’esperienza di acquisto del cliente con auto elettrica a quello tradizionale. Secondo, ampliamo l’offerta della rete dei distributori, che è un’infrastruttura strategica su cui costruire la transizione verso la sostenibilità. In linea con la missione di far muovere gli italiani, il distributore IP diventa sempre più un Hub multienergia, per consentire ai clienti l’accesso a tutte le forme di energia per la mobilità

Ugo Brachetti Peretti, Presidente di IP
Tag >
Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon