I prossimi iPhone saranno prodotti con materiali riciclati

apple-sostenibile

Si sa, Apple è sempre un passo avanti rispetto alla concorrenza. C’è chi non ama i loro prodotti e chi non si trova bene, ma non si può certo dire che le scelte aziendali non siano sempre innovative e volte al futuro. E futuro non è anche avere obbiettivi che aiutano il pianeta?

Tim Cook, Ceo del colosso di Cupertino, ha rivelato che l’azienda è al lavoro per la realizzazione dei futuri iPhone utilizzando esclusivamente materiali riciclati.

La conferma arriva da una recente intervista tenuta all’edizione della conferenza Vivatech 2021: Cook ha risposto alla domanda posta dal Ceo di Brut, una società di media internazionale che chiedeva quali fossero i piani di Apple per raggiungere l’obbiettivo di sostenibilità ambientale entro il 2023.

Il Ceo ha sottolineato come attualmente Apple sia già un’azienda a zero emissioni e l’impegno per rispettare l’ambiente sia reale: sono state portate avanti iniziative quali la scelta di togliere il caricabatterie dalla confezione di vendita di iPhone 12 (scelta poi condivisa anche da altre aziende come Xiaomi e Samsung) e l’utilizzo di Daisy, un robot in grado di smontare gli iPhone per recuperare più materiali rispetto ai tradizionali.

Ma non è finita qui. Infatti, nei prossimi nove anni Apple prevede di rendere l’intero ecosistema aziendale carbon neutral; dalle catene di approvvigionamento all’utente finale.

Apple impatto zero con iPhone prodotti con materiali riciclati
Come Apple vuole raggiungere l’obbiettivo impatto zero – Fonte: Sito ufficiale Apple

Pare quindi che la via che porterà Apple a costruire i futuri iPhone con materiali riciclati sia segnata. Ricordiamo che gli attuali Macbook e iMac contengono il 40% di alluminio riciclato mentre la serie di iPhone 12 viene realizzata con oltre il 98% di minerali riciclati.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Potrebbe piacerti
Cerca su Elon